giovedì 20 gennaio 2011

Lo spinacio che faceva l'indiano...


Rieccoci qui sempre sulla scia del "che cosa mi mangio per pranzo?" Basta con cose ultrapesanti, residuo dei giorni di festa... Bisogna tornare in riga e cercare di disintossicare questo povero organismo, ma con piatti rapidi e senza diventare matti.. Ultimamente una cosa che mi piace tantissimo utilizzare è la curcuma, e mi sono ricordata di un piatto mangiato in un ristorante indiano, che consisteva in una specie di crema di yogurth, spinaci e curcuma... Il risultato era un filino troppo acido per i miei gusti e così ho un po' rivisitato l'idea, stravolgendo come al solito l'originale... ma il risultato mi ha lasciato molto più soddisfatta (del resto a ognuno il suo gusto, e il suo cibo ;))

SPINACI CON SESAMO TOSTATO E CREMA ALLA CURCUMA E CANNELLA

Ingredienti:
spinaci lessi q.b. (io ho fatto una busta di spinaci surgelati da 250 gr... non uccidetemi!)
sesamo 2 cucchiai
formaggio morbido tipo philadelphia
curcuma e cannella in polvere

In una padella antiaderente fate tostare il sesamo, quando sarà bello dorato e profumato aggiungete gli spinaci strizzati e fate saltare brevemente fino a quando non saranno piuttosto asciutti. A parte mescolate in una ciotolina un paio di cucchiai di formaggio cremoso con la punta di un un pizzico di cannella e un cucchiaino scarso di curcuma. Mescolate bene fino ad ottenere una bella cremina gialla (che in foto non è per nulla valorizzata... uff). Togliete gli spinaci dal fuoco, mettete la cremina su un piatto e coprite con gli spinaci in modo che il calore renda ancor più cremosa la vostra cremina (lapalissiano, no?)... Mescolate il tutto (o lasciate le cose divise come me, che mescolo solo alla fine...) e gustate con crostini, cracker o grissini a piacere :)

5 commenti:

  1. la curcuma ce l'ho!! gli spinaci..no..ho le bietole.... magari provo lo stesso, che ici? mi ispira davvero tanto!
    (ps, mi piace il nuovo look, pulito, essenziale!! :-)

    RispondiElimina
  2. ciao norma, grazie era ora di dare una bella mano di bianco...:) Se lo provi fammi sapere che ne pensi... l'ho provato in un ristorante indiano a torino, ma con il philadelphia mi piace di più... sono eretica vero? :)
    Secondo me anche con un tomino di ivrea o una ricottina morbida tipo seirass fa la sua figura (giusto per restare in tema piemontesità ;)

    RispondiElimina
  3. Bono que'indiano ^__^ Sarà la cannella, sarà la cremina saranno i semi di sesamo ma mi ispira da morire. Perchè dovremmo ucciderti? Troppo spinaci per una persona p perchè erano surgelati? Allora ci uccidono in due, i miei sono sempre surgelati e anche più di 250gr solo per me!!! Baciotti, bello il nuovo look ;)

    RispondiElimina
  4. Fossi uno spinacio sarei davvero colpito...
    Mica tutti i miei fratelli potrebbero raccontare di essere stati cucinati in modo così originale!
    Ricettina sfiziosamente sorprendente. Credo che la nota di acido non mi disturberebbe. Ma solo una punta...

    RispondiElimina
  5. @ Federica : non uccidetemi per l'uso smodato di surgelati... sono la mia salvezza dall' inedia quotidiana... senza il freezer sarei morta di fame un sacco di volte :) Grazie mille come sempre

    @ parentesi: detto da una delle ricettare più originali che ci siano in giro, beh è un gran complimento! grazie per la visita

    RispondiElimina